A quale punto è giunta la ricerca?

Al momento possono essere trattati solamente i sintomi della
Mucoviscidosi ed attenuate le loro conseguenze psicosociali.


La ricerca, in collaborazione con i genitori e i pazienti, ha
migliorato notevolmente le possibilità di terapia cosicché
sempre più pazienti riescono a raggiungere l’età adulta.

In particolare modo, dall’identificazione del gene responsabile
della malattia nel 1989, si sono aperte nuove prospettive di
ricerca che danno nuova speranza ai pazienti.

Le conoscenze, frutto della ricerca basilare, necessitano tuttavia ancora di
una loro trasformazione in terapia causale,
la quale però, si trova tuttora in una fase iniziale.

 

 

 

Logo Mukowiszidose-Hilfe Suedtirol

 

 

 

Novità
Link utili
Flyer in formato pdf